L'associazione di promozione sociale "Comitato don Peppe Diana" è nata ufficialmente il 25 aprile 2006, come frutto di un percorso di diversi anni, che ha coinvolto persone e organizzazioni unite dal desiderio di non dimenticare il martirio di un sacerdote morto per amore del suo popolo. Il comitato don Peppe Diana fu costituito nel 2003 da sette organizzazioni attive nel sociale, le quali decisero che il messaggio, l'impegno e il sacrificio di don Giuseppe Diana non dovessero essere dimenticati.L'Agesci Regione Campania, le associazioni Scuola di Pace don Peppe Diana, Jerry Essan Masslo, Progetto Continenti, Omnia onlus, Legambiente circolo Ager e la cooperativa sociale Solesud Onlus sottoscrissero un protocollo d'intesa nel quale decisero di perseguire diversi obiettivi comuni: - la costruzione della memoria di don Giuseppe Diana, contestualizzando la sua vita di persona comune in una realtà problematica; - la realizzazione di azioni educative e didattiche sui temi dell'impegno civile e sociale per una cittadinanza attiva; - la promozione nelle nuove generazioni della speranza, dell'impegno e dell'assunzione di responsabilità.Il confronto avviato in quel nucleo iniziale di organizzazioni, arricchito dal contributo degli amici, dei conoscenti e dei simpatizzanti di don Peppe - i quali autonomamente e parallelamente hanno, in questi anni, tenuto viva la memoria del sacerdote-, ha fatto maturare la necessità di costituire un'associazione di promozione sociale, che si metta al servizio e dia forza a quanti, in nome di don Giuseppe Diana, vogliono fare memoria del suo sacrificio e come Lui continuare a costruire comunità alternative alla camorra.